Stile Provenzale

Fresco, Primaverile, Romantico e Country Chic...



Fresco, primaverile, romantico e country chic.
Sono solo alcune delle definizioni che possono essere date dello stile d’arredo provenzale.
Lo stile provenzale per arredare una casa è senza alcun dubbio uno dei più apprezzati del momento.
Oltre ai mobili in ferro battuto e laccati di bianco, il materiale caratterizzante questo stile è il legno che, utilizzato per i mobili e per alcuni complementi d'arredo, come credenze, comò e comodini, ammorbidisce il materiale di base e ne addolcisce il suo aspetto.

La filosofia



La filosofia è quella di utilizzare vecchi mobili in legno, soprattutto quelli in cui diversi strati di colore si susseguono uno sull'altro, dove i segni del tempo e questa particolare patinatura stratificata danno un tocco ancora più romantico e sognante all'arredo.
Anche i tessuti, soprattutto il lino e il cotone, possono darci una mano, dove potremo scegliere tra copritavolo, cuscini per le sedie, piastrelle, tende, e altri accessori in tinte pastello e floreali.
Le tinte tipiche del provenzale come l’ecrù, il bianco, l’avorio, il lilla ed il giallo opaco possono essere utilizzate per le pareti così come per i mobili. Molto importanti nel caratterizzare lo stile provenzale sono poi le decorazioni.
Motivi floreali sono presenti non solo sui tessuti ma anche sulle piastrelle o sulle suppellettili.
Tra i soprammobili, troviamo soprattutto le ceramiche decorative. Brocche e piatti sono infatti pezzi immancabili in un ambiente dal sapore provenzale, così come i fiori che andranno ad arricchire i davanzali delle finestre.
Grazie all’utilizzo di sacchetti profumati o di fiori essiccati, si potrà godere degli aromi di un vero e proprio giardino di Provenza, dove a prevalere saranno i profumi di lavanda, del fiordaliso e dei lillà.